App per i cani: ad ognuno il suo

By | 6 Gennaio 2015

app per i caniSiamo circondati da app per mangiare meglio, bere con moderazione e stare in forma senza iscriverci in palestra. Ovviamente, sono state realizzate app anche per chi ha un cane, e la scelta è davvero molto vasta. Si va da quelle utilizzate quotidianamente alle app per il divertimento, senza dimenticare l’alimentazione e l’addestramento: vediamo, allora, di cosa stiamo parlando.

MapMyDogWalk è un app da utilizzare insieme al proprio cane: utilizzandola, si possono monitorare le distanze coperte con le passeggiate fatte insieme al vostro amico Fido. Ma non solo: avete anche la possibilità di memorizzare il percorso, il tempo, la velocità e le calorie consumate. E potete condividere i vostri progressi con altri utenti e postare fotografie.

Abbiamo parlato anche di app dedicate all’addestramento: utilizzando Dog Whistle potrete richiamare il vostro cane che si è perso nel bosco. Non solo: lo potete utilizzare per insegnargli i comandi, e l’app riproduce il suono di un fischietto per richiamarlo all’ordine. Questo viene udito solo dal vostro amico Fido, in modo da non dare fastidio a nessuno.

Parliamo, poi, di vacanze: siete alla ricerca di una struttura pet friendly? Non vi resta che scaricare l’app Amici, per trovare la struttura più adatta a voi in mezzo alle 6500 disponibili in Italia.

Tra le app istruttive non possiamo non menzionare Dog Breeds: all’interno del suo database possiamo scoprire tutte le caratteristiche di ogni razza conosciuta. Qualche dato? 110.000 profili diversi di cani, e oltre 1.500.000 fotografie da confrontare. Ovviamente, dopo averlo fatto giocare, riposare e dopo averlo analizzato, ricordatevi che il vostro amico cane ha delle scadenze mediche da rispettare.

Dog Health ti permetterà di appuntarti i giorni dedicati alla vaccinazione, oppure ti ricorderà il giorno della visita. Insomma, utile e molto pratica. A questo proposito, ricordati che se hai appena adottato un cucciolo di cane, sei obbligato a fargli il libretto sanitario e a sottoporlo a tutte le visite obbligatorie: l’app Mio Cucciolo ti aiuterà con la burocrazia, indicandoti anche il veterinario più vicino alla tua zona.

Infine, parliamo della app dedicate al divertimento: ve ne sono davvero tante, e sono assolutamente differenti tra loro. Iniziamo con Peterest: i padroni postano le loro immagini più belle su Pinterest. Anche i cani hanno il loro social network, e si chiama Peterest: potrete pubblicare le immagini del vostro cane, ottenere tanti “mi piace”, e far diventare il vostro amico a 4 zampe “l’animale del giorno”.

Anche Dogalize è un social network dedicato ai cani: oltre a pubblicare, postare e commentare le immagini del vostro cane, potrete anche cercare di localizzarlo in caso di smarrimento. E se non avete idea di come chiamare il vostro nuovo amico a 4 zampe, non vi resta che sfogliare Best Dog Names.

Insomma, c’è un’app per ogni cosa: il vostro cane, in questo modo, può essere controllato, seguito, addestrato e fotografato. E se tutto ciò non vi basta ancora, sappiate che da oggi potete anche comunicare con lui utilizzando un’applicazione particolare: si chiama Translator for dogs. Utilizzandola, potrete comunicare direttamente con il vostro cane: ci avete già provato?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *